ATIMANA 2004 IN MESSICO

UN RECORD ASSOLUTO DI PRESENZE

Si è svolto quest’anno in Messico il 14° Campionato ATIMANA, presso il “Centro Deportivo de Telefonista” a Zumpango, a circa 35 chilometri dalla Capitale.

Dire che è stato un successo è la pura verità, in quanto, mai, neppure nel Paese d’origine della razza, o in altre manifestazioni a livello mondiale (per la cronaca al Campionato Mondiale di Milano nel 2000 c’erano 132 Mastini a catalogo) si erano visti ben 150 Mastini Napoletani, e quel che più conta, provenienti da ben 13 diverse Nazioni, Europa compresa. Quindi grande soddisfazione per l’ATIMANA, ma anche per il Club Mexicano del Mastin Napolitano, che quest’anno si è sobbarcato l’onere, certamente non facile, di organizzare la Manifestazione.

Non è certamente facile e agevole trasportare dei Mastini per così lunghe distanze, eppure pur di esserci, pur di partecipare i concorrenti hanno fatto tutti gli sforzi per essere presenti. A loro, a tutti loro va il più sentito ringraziamento per il conseguimento di questo record numerico che rimarrà impresso, credo per molto tempo, nella memoria di tutti noi. Questa è l’ATIMANA e questo è il richiamo che ha il suo annuale Campionato, vero e proprio confronto mondiale, nonché verifica dello stato della razza a livello internazionale.

Come sempre si è anche parlato della salute del Mastino Napoletano e sono state distribuite, in 4 lingue, le Relazioni dell’annuale “Conferenza Scientifica Internazionale Sul Mastino Napoletano”, che, avendo come filo conduttore “La longevità del Mastino Napoletano”, ha trattato quest’anno “Le dermatiti” – Relatore il Dr. Nello Crimaldi - e “I problemi oculari nel Mastino” – Relatori i Dottori Adolfo Guandalini e Gustavo Garcia Sanchez.

Per il prossimo anno, a Budapest, in Ungheria, il Comitato Scientifico-Tecnico, coordinato dal Prof. Luigi Guidobono Cavalchini, ha deciso di continuare il tema delle “Dermatiti” , in quanto questo è un problema particolarmente sentito dagli allevatori di tutto il mondo.

Ritornando al Campionato ATIMANA, Giudicato dalla gentilissima Edna Gonzales – Messico - per i Puppys delle tre categorie, da Jesus Sanchez Pardo – Spagna - per le Femmine e da chi scrive per i Maschi e il B.I.S., c’è subito da sottolineare l’ampiezza davvero eccezionale dei ring (per altro necessaria visto i moltissimi iscritti in ogni classe) ed il perfetto tappeto erboso che hanno consentito di valutare al meglio il movimento di ogni singolo soggetto, particolare questo non sempre possibile nelle Esposizioni Canine, visto, spesso, la ristrettezza dei rings.

Sotto il profilo tecnico sia da me che dagli altri colleghi si è notato una qualità davvero alta e lo dimostra il fatto dei molti Eccellenti assegnati meritatamente nelle varie classi. Personalmente ho molto apprezzato le classi Giovani Maschi (tra l’altro proprio da questa è uscito il vincitore assoluto del B.I.S.) e Giovani Maschi di allevamento messicano. Ciò rappresenta il futuro della razza che con queste premesse non può che essere di sicuro avvenire, anche in Messico, un Paese che ha ben saputo sfruttare al meglio le ottime importazioni fatte utilizzandole con criterio, ed il risultato si è visto. Gli stessi Puppys, presentavano, in generale delle ottime qualità, a conferma di quanto appena detto. Per la cronaca vincitore assoluto tra le tre classi presenti ( da 3 a 6 mesi,da 6 a 9, e da 9 a 15) è risultato il Maschio DANUBIO MENDEZ di proprietà del Sig. Jorge Jimenez Perez.

Tra le Classi degli adulti, ho avuto conferma dal collega spagnolo della mia impressione e cioè che le più interessanti per qualità, e quindi garanzia per l’allevamento futuro, sono state la Libera Femmine e Libera di allevamento messicano, con un totale di ben 23 soggetti iscritti, e la Campioni Femmine, con 7. Nei Maschi adulti, Classe Libera e Libera di allevamento messicano e Campioni, con un totale di 34 soggetti iscritti, e di questi ben 10 in classe Campioni, ho potuto notare in generale un buon tipo, costruzioni generalmente corrette e buoni movimenti. I difetti riscontrati erano per lo più dovuti ad un eccesso di pelle, a volte troppo sottile, mancanza di tonicità ed in qualche soggetto lassezza dei legamenti. Mi sono particolarmente piaciuti i vincitori delle Classi Libera e Campioni, due soggetti davvero tipici e con un’ottima costruzione, oltre che, beninteso, il Vincitore della Classe Giovani, che è risultato, poi vincitore assoluto del B.I.S., MARCO dello STRADONE VESUVIANO, un maschio di appena 16 mesi che onora non solamente l’allevamento italiano, ma la Razza.

Da sottolineare, doverosamente, la grande sportività di tutti i concorrenti che hanno sempre accettato i giudizi, non solo senza alcuna discussione, ma complimentandosi, tutti, con i vari vincitori: ciò e sempre più raro da vedere in una cinofilia che, va distinguendosi per una crescente litigiosità. La grande sportività rappresenta una costante continua nelle annuali manifestazioni dell’ATIMANA dove l’importane è partecipare e dove il vero e unico trionfatore è sempre e solo il Mastino Napoletano.

In sintesi questi i quattro Campioni ATIMANA 2004:

CAMPIONE GIOVANE MASCHIO – MARCO dello STRADONE VESUVIANO - Allevatore e Proprietario: Allevamento dello STRADONE VESUVIANO – ITALIA;

CAMPIONE GIOVANE FEMMINA – URSULA dello STRADONE VESUVIANO - Allevatore: Allevamento dello STRADONE VESUVIANO – Proprietario: Sig. Antonio Hernandez Vazquez – MESSICO

CAMPIONE MASCHIO – Ch. EDIPO dello STRADONE VESUVIANO – Allevatore: Allevamento dello STRADONE VESUVIANO – Proprietario: Sig. Antonio Hernandez Vazquez – MESSICO

CAMPIONE FEMMINA – Ch. VENZOLANA ZYLLA of THE THACH ROOF – Allevatore: Allevamento of THE THACH ROOF – Proprietari: Sigg. Alberto Zamora e Betty Azuaje – VENEZUELA

B.I.S. e vincitore del Trofeo Challange ATIMANA per l’anno 2004 – MARCO dello STRADONE VESUVIANO.

Il TROFEO DELLE NAZIONI, riservato a gruppi di soggetti nati nello stesso Paese è stato vinto dal VENEZUELA con un nutrito gruppo di bei Mastini, prevalendo di misura sul Messico.

Passa così alla storia il 14° CAMPIONATO ATIMANA 2004, che potremo definire il Campionato del record. L’appuntamento per tutti è a Budapest, in Ungheria, il 1 e 2 di ottobre 2005, dove sarà il COLUMELLA Molosser Club, con in testa l’Amico Attila Spiriev, ad organizzare l’evento, con ben 2 CAC speciali in palio concessi dal Kennel Club Ungherese, uno per la Monografica del Club, il sabato, e uno per il nostro 15° CAMPIONATO ATIMANA, la Domenica, e dove giudicheranno gli Amici e Colleghi Guido Vandoni, Italia, i Maschi ed il B.I.S., e Stefan Sinko, le Femmine.

by Giuseppe Alessandra.