ATIMANA 2006 IN SPAGNA

VINCE LA QUALITA'

Vedere dei bei Mastini è sempre un gran piacere vederne molti e belli rappresenta davvero un evento straordinario.
Questa è stata l'impressione generale di quanti hanno assistito al nostro 16° campionato svoltosi in Spagna, ad Alfas del Pi, il 15 Ottobre 2006 e perfettamente organizzato dagli amici del club de los Molossos de Arena, con in testa l'infaticabile e onnipotente Presidente Jesus Sanchez Pardo. E di spettatori ce ne erano davvero tanti, provenienti da ben 18 diversi Paesi, a dimostarzione del grande interesse che sempre più rappresentano i nostri campionati. Basti pensare che il Club inglese del Mastino Napoletano era presente in massa con una delegazione di 12 persone.

Si comincia il sabato con una interessante Monografica del Club, dove tra tutti ha ottenuto il B.I.I. un Mastiff di staordinaria potenza e tipicità, mentre miglior giovane asoluè risultata una femmina Mastino Napoletano, di allevamento italiano che, guarda caso, risulterà Campionessa ATIMANA Giovane e miglior giovane assoluto, il giorno dopo, con il Giudice Rafael Malo.
La Giornata è proseguita con l'annuale Conferenza Scientifica Internazionale sul Mastino Napoletano che ha trattato il tema dele Cardiopatie nella Razza. Relatore il Dr. Nello Crimaldi, esperto veterinario di Napoli che, come sempre, con estrema chiarezza ha parlato dei gravi problemi che questa patologia comporta, destando l'interesse dei molti presenti, facilitati nell'ascolto dalla traduzione in inglese e spagnolo del suo interessante intervento. E proprio per tale interesse l'argomento sarà ancor più approfondito nella prossima Conferenza Scientifica che si terrà nel 2007 in Messico.

A seguire si è tenuta l'Assemblea Generale ATIMANA, nel corso della quale, tra l'altro,è stata approvata la proposta del Consiglio di istituire dei delegati per delle vaste aree geografiche, al fine di stringere contatti con molti lub esistenti per una loro affiliazione all'Atimana, organizzando se del caso,anche delle manifestazioni con il titolo di "Atimana Winner".
E' stato quindi illustraato il programma completo per il prossimo Campionato che si terrà a città del Messico. Qesto sarà per un evento davvero straordinario,in quanto in una unica esposizione verranno assegnati due titoli prestigiosi per la Razza: il titolo di Campione del Mondo della F.C.I. e quello di Campione ATIMANA. Ciò si è reso possibile in quanto la federazione Canofila Mexicana, organizzatrice del Mondiale 2007, ha chiesto di poter avere anche il nostro Campione, dimostrando con ciò quanto sia tenuta in grande considerazione l'ATIMANA.
E' quindi una grande opportunità per i MASTINARI di tutto il mondo di far vedere i loro soggetti migliori ad un vastissimo pubblico e di fronte ai massimi rappresentanti della Cinofilia mondiale.

Simpatica, con una grande partecipazione e con un'atmosfera di estema cordialità e familiarità la cena ufficiale, momento importante per allevatori e appasionati che hanno colto la possibilità di contatti diretti - altrimenti difficili, viste le diverse e lontane provenienze - con utili e proficui scambi di idee, opinioni ed esperienze.

La domenica i giudizi del 16° CAMPIONATO ATIMANA; Giudici Giuseppe Alessandra per i maschi ed il B.I.S. e Rafael Malo per le femmine. Circa 90 i cani a catalogo, a dimostrazione dell'interesse che sempre più desta nel mondo questa annuale manifestazione. Come detto molto alta la qualità generale. Da tempo ormai sono scomparsi cani con poca tipicità. Infatti i soggetti presenti erano tutti in tipo, anche i Puppis, e ciò dimostra l'ottimo lavoro che da tempo fanno gli allevatori di diversi Paesi.
Erano rappresentate nei due rings, ampi e perfettamente erbosi ricavati dal campo di Criket, ben nove diverse Nazioni, in rappresentanza dell' Europa e dell' America.

Ottimo il livello nelle varie classi, con delle femmine di grande qualità, come ha giustamente rilevato il Giudice Malo, il che fa sempre meglio sperare per l'allevamento futuro. Nei maschi hanno destato grande interesse il vincitore della Classe Intermedia, FINALMENTE, che poi si è aggiudicato il B.I.S. e quello della Classe Libera, JUNO. Il primo di allevamento italiano ,e di proprietà messicana,ha impressionato per tipicità,potenza e, soprattutto, per un movimento che non si vedeva da tempo, un grande Mastino che fa veramente onore alla Razza. Il secondo, di alllevamento e di proprietà messicana (ma il figlio di due soggetti importanti dall'Italia - il padre Argo è stato uno dei migliori riproduttori in Messico), di ottima costruzione di grande potenza e tonicità, con buon movimento.
La miglior coppia è risultata quella presentata da Messicano Diego Garcia Lozano, due mastini molto belli allevati da lui, mentre il TROFEO DELLE NAZIONI 2006 è stato vinto dalla Spagna, con un numerosissimo gruppo, tutti molto tipici ed in ottime condizioni.

Questi i Campioni ATIMANA 2006:

CAMPIONE GIOVANE MASCHIO: ITALIANO V.RANNENHOF - ALLEVATORE Hunning, Proprietario V.D. Wiltimana - Olanda

CAMPIONE GIOVANE FEMMINA: KATRINA - Allevatore Patrizio De Vitale, Proprietario De Vitale e Lelli - Italia

CAMPIONE MASCHIO: FINALMENTE - Allevatore L. Lelli, Proprietari Sanchez Ribera e Benito Jose - Messico

CAMPIONE FEMMINA : Ch. GUARDIA PRETORIANA DE ROMA - allevatore e proprietario Mastines de Lecea - Spagna

L'Appuntamento per tutti è in Messico per il 26 e 27 Maggio 2007, per il 17° Campionato ATIMANA e per il Campionato Mondiale F.C.I, ospiti della Federazione Canofila Mexicana e del club Mexicano del Mastin Napoletano,un appuntamento al quale nessun Mastinaro vorrà mancare e dove si spera di superare il record di presenza di Messico 2004, di ben 150 Mastini Napoletani.